Guida Elden Ring per principianti (8 consigli essenziali)

0
345
elden-ring-per-principianti
elden-ring-per-principianti

Guida Elden Ring per principianti (8 consigli essenziali)

 

Vuoi iniziare bene a Elden Ring? Bene, non perdere i migliori consigli di Elden Ring per principianti che abbiamo preparato.

I giochi  FromSoftware  sono spesso molto difficili e   Elden Ring   continua con sicurezza questa tradizione. Con il passaggio a un mondo aperto, ci sono ancora più modi per perdersi e molti nemici insidiosi in cui imbattersi. Quale modo migliore per prepararti per il tuo viaggio nelle Terre di Mezzo se non con otto consigli e trucchi di Elden Ring.

Anche se può sembrare abbastanza simile ai giochi Souls che  FromSoftware  ha creato in precedenza,  Elden Ring  offre ai suoi giocatori una vasta gamma di nuovi contenuti e sistemi che, se non familiari, possono rendere quella che è già un’esperienza impegnativa ancora più difficile.

Con questa guida, sarai ben attrezzato per affrontare lo spietato gioco iniziale di Elden Ring ed evitare di commettere alcuni degli errori più comuni.

Quindi continua a leggere per scoprire le otto cose che vorresti sapere prima di giocare a Elden Ring e ottenere un vantaggio nella corsa per diventare il prossimo Lord o Lady.

SALTARE FA BENE

È un po’ sciocco all’inizio, ma va sottolineato quanto sia importante, e francamente divertente, saltare nell’Elden Ring. Era sempre qualcosa che avresti cercato di evitare a tutti i costi nei precedenti giochi di Souls a causa della probabilità che tu perdessi l’ingresso e cadessi verso la morte, ma al contrario, ora sembra così naturale.

Gli attacchi in salto infliggono più danni alle super armature e sia il campo aperto che i dungeon legacy sono progettati specificamente per farti trovare percorsi e tesori nascosti attraverso piattaforme intelligenti. All’inizio può essere difficile adattarlo al tuo stile di gioco, ma una volta che lo avrai, non tornerai più indietro.

USA ATTACCHI VARI IN COMBATTIMENTO

Gli attacchi che eseguivo nei precedenti giochi FromSoftware sono attacchi R1 standard, poiché combinavano finestre di animazione più brevi e meno dure con DPS generalmente più elevati rispetto agli attacchi R2 e L2.

Tuttavia, con l’introduzione della super armatura Elden Ring, un sistema simile al misuratore di postura di Sekiro, sei molto più ricompensato per attacchi più lenti, più pesanti e più rischiosi.

È naturale, quando si affronta un boss difficile, seguire il ritmo rotolante di R1, ma in Elden Ring, usare colpi pesanti, attacchi in salto e contrattacchi di guardia ti mette in una posizione molto più forte per sferrare colpi critici. Sconfiggi i nemici più duri.

 

GUARDA DOVE TI PORTANO I TUOI OCCHI

Può sembrare piuttosto travolgente in un gioco come Elden Ring quando hai obiettivi generali come uccidere i boss di Elden Ring, ma altre cose attirano la tua attenzione lungo la strada.

Passi davanti a una chiesa, a un nemico spaventoso o persino a una tartaruga gigante con una campana sotto, ma ti senti impegnato nel tuo scopo originale. Consiglio del professionista: non sentirti così.

Ci vorrà un po’ per scrollarti di dosso, ma non sentirti in debito con nulla a meno che tu non pensi davvero che sia importante. Favorisci i tuoi occhi sulla tua mente e concediti ogni attrazione che il vero circo che è il Lands Between ha da offrire.

UTILIZZA I MARCATORI DELLA MAPPA

Parlando di andare dove ti portano i tuoi occhi, una delle cose principali che puoi fare per facilitare questa libertà di esplorazione è sfruttare al meglio i marcatori della mappa.

Siamo tutti troppo abituati a poter visualizzare completamente i giochi Souls nella nostra testa, sapendo cosa c’è dietro ogni angolo e dove sono tutti gli NPC e le cose importanti, ma Elden Ring è francamente troppo grande per questo.

La prossima volta che vedi qualcosa di interessante o ti imbatti in qualcosa di importante come una statua di un diavoletto o un mercante, segnalo sulla mappa; Credimi, in futuro non te ne pentirai.

LE LEZIONI NON CONTANO

La prima schermata che vedrai quando premi «nuovo gioco» in  Elden Ring  è la familiare schermata di selezione della classe. Può essere una decisione difficile da prendere che teoricamente ti blocca in uno stile di gioco. Si potrebbe anche sostenere che c’è una classe migliore nell’Elden Ring, ma per la maggior parte non importa.

La prospettiva di Dex completo di due scimitarre potrebbe attirarti ora, ma cinque ore dopo potresti trovare la spada gigante più bella che tu abbia mai visto o un incantesimo che fa piovere meteore dal cielo e non puoi resistere a una scossa. È meglio scegliere una classe più ampia possibile per darti tutto lo spazio che desideri per la sperimentazione.

 

SCRIVI TUTTO QUELLO CHE È IMPORTANTE

Questo potrebbe sembrare piuttosto noioso per i ragazzi fantastici a scuola, ma tenere un diario è estremamente utile quando si tratta di tenere traccia di tutte le nuove informazioni che scopri. A meno che tu non stia seguendo meticolosamente la storia pre-rilascio, avere un indice di personaggi, luoghi ed eventi importanti menzionati è un ottimo modo per non perdersi, soprattutto quando metà dei nomi dei personaggi principali sembrano iniziare con una «M» o ‘Dio’.

Inoltre, come gli indicatori di mappa, può essere un modo pratico per ricordare cose a cui tornare o cose che accadono solo in determinati momenti della giornata, permettendoti di spostarti a tuo piacimento.

NON ESSERE COTINATO CON IL BOSS FINALE

Tutti abbiamo avuto quei momenti in cui sembrava impossibile sconfiggere un boss. Continui a provare e a provare inutilmente, fino a quando non lasci cadere il controller e metti in pausa il gioco.

Anche se in teoria non è mai stato così facile sbattere la testa contro un muro a forma di boss a causa dei comodi checkpoint al di fuori delle arene dei boss, Elden Ring ti offre la migliore possibilità di uscire da lì e fare qualcosa di completamente diverso.

Probabilmente ti imbatterai in un boss di Elden Ring all’inizio del gioco che ti metterà in questa situazione, ma la parte migliore è che anche l’area di partenza è enorme, dandoti molte opportunità per salire di livello, trovare equipaggiamento migliore o semplicemente fare qualcosa altrimenti hai bisogno, non morire per 400 volte.

UTILIZZA LE INVOCAZIONI

L’ultima cosa che vorrei sapere prima di giocare a Elden Ring, e qualcosa che ti aiuterà se sei uno di quelli che ignora l’ultimo consiglio, è che evocare Spirit Ashes è abbastanza utile.

Le evocazioni subiscono un brutto colpo, con le grida di «GIT GUD» (cosa c’è di meglio che lamentarsi, dai) nell’orecchio nel momento in cui arriva il tuo compagno di battaglia, ma si espandono un po’ in Elden Ring. Non solo hai i tradizionali segni di evocazione a scatola singola al di fuori delle aree dei boss, ma ora hai anche evocazioni di cenere spirituale, un oggetto riutilizzabile che porta un’ampia varietà di personaggi a combattere al tuo fianco.

Vuoi combattere al fianco di una collezione di meduse? O forse un gigante con una zucca dorata in testa? Elden Ring ti copre. Aiutano anche le probabilità in molte delle battaglie più sbilenche all’aperto e possono fare la minima differenza se stai effettivamente combattendo un boss senza essere sopraffatto. Non vergognarti, unisciti al lato dell’evocazione.

 

Queste sono le cose che vorrei sapere prima di giocare a Elden Ring per principianti. Spero che questi suggerimenti di Elden Ring possano aiutarti ad andare avanti rapidamente ed evitare ostacoli precoci. Se hai delle domande, non dimenticare di farle nei commenti, e ricorda che se la guida e le strategie ti sono piaciute, puoi condividerle con i tuoi amici sui tuoi social network su Twitter o Facebook.

 

Questa guida e tutto il suo contenuto è registrato  da Safe Creative  con codice di registrazione 2203090671299, tutti i diritti riservati.

Potrebbe interessarti anche: Qual è la migliore arma Elden Ring all’inizio del gioco

VIDEO:

DEJA UNA RESPUESTA

Por favor ingrese su comentario!
Por favor ingrese su nombre aquí