Guida ai migliori comandanti di Rise of Kingdoms nel 2021

Non perdere la nostra guida con i migliori comandanti di Rise of Kingdoms e impara quali dovresti scegliere in base alla loro funzione e abilità.

Una delle domande più frequenti in RoK è chi è il miglior comandante di Rise of Kingdoms, e la risposta non è così facile come potrebbe sembrare. Ecco perché abbiamo preparato questa guida ai migliori comandanti di Rise of Kingdoms, con una spiegazione dettagliata dei migliori comandanti del gioco.

 

Come lavorano i comandanti in Rise of Kingdoms

In Rise of Kingdoms ci sono più di trenta comandanti di varie rarità, la maggior parte dei quali davvero difficili da ottenere. Tuttavia, tieni presente che i comandanti in RoK non sono tutti uguali, alcuni sono più bravi ad attaccare barbari o altri giocatori, mentre altri sono più bravi a raccogliere risorse per aiutare la tua civiltà a progredire più velocemente. Il che è positivo, perché puoi dividerli in categorie e scegliere un eroe migliore di ogni tipo per creare la migliore configurazione possibile.

Infine, e questo è anche qualcosa di estremamente importante, quando si tratta di comandanti, non solo le loro statistiche di base contano, ma anche le loro abilità e talenti. I talenti sono molto importanti, poiché sono più facili da sviluppare, a seconda del livello del comandante, e semplicemente scegliere i migliori talenti in base al tipo di comandante che vogliamo li renderà ancora migliori. Allo stesso tempo, prendere decisioni sbagliate impedirà al tuo comandante di raggiungere il suo potenziale.

Ad esempio, se hai un comandante concentrato sulla raccolta di risorse, scegliere un percorso diverso dalla raccolta non avrebbe senso, poiché devi migliorare ulteriormente le loro abilità attraverso i talenti. Con questo in mente, vediamo quali sono i migliori comandanti in base al loro ruolo in Rise of Kingdoms, quindi scegli quelli che hai sbloccato e lavora per migliorarli.

 

Come sviluppare i tuoi comandanti e quali scartare

Quando si tratta di comandanti, è probabile che tu abbia comandanti legati alla tua nazione rispetto ad altre nazioni. Inoltre, sebbene i comandanti leggendari siano decisamente migliori dei normali comandanti, sono piuttosto difficili da sviluppare e sono generalmente difficili da trovare. Per questo motivo, la maggior parte dei comandanti epici è effettivamente migliore nel lungo periodo di quelli leggendari.

È anche importante ricordare che non dovresti aumentare di livello i tuoi comandanti più del necessario. Questo è particolarmente vero per i Gatherer Commanders che non parteciperanno mai alla battaglia (a meno che non vengano attaccati da altri giocatori, nel qual caso sono inutili). A questo proposito, salva i tuoi libri di esperienza e usali solo su comandanti offensivi o difensivi per combatterli e salire di livello.

D’altra parte, non preoccuparti degli eroi verdi, sono inutili. Questi non sono altro che una perdita di punti esperienza che gioverebbe maggiormente agli altri comandanti. Inoltre, a lungo termine, nessun comandante blu (o verde) sarà più adatto ad attaccare di epico o leggendario (viola o arancione).

Infine, per menzionare che avrai bisogno di un comandante d’attacco principale, ma tieni presente che prima o poi dovrai espandere e investire: ti sarà permesso inviare 4 eserciti contemporaneamente, ad esempio quando raggiungerai il livello 17 del Municipio per un totale di 8 comandanti, quindi sceglieteli con attenzione.

 

I migliori comandanti per ottenere risorse

Quando si tratta di raccoglitori, se puoi sceglierne uno su cui concentrarti, consiglierei Constance come raccoglitore principale e Sarka come secondo. Ma prima o poi li sbloccherai tutti e li invierai a coppie per raccogliere risorse. Questi sono tutti fantastici comandanti per ottenere risorse>

Cleopatra VII –  Cleopatra VII ha il tratto di raccolta, il che significa che è più brava a raccogliere risorse. Una volta sbloccata la sua seconda abilità, otterrà anche una spinta alla velocità di raccolta delle pietre, mentre la sua terza abilità aumenta la capacità di trasporto delle truppe.Non è necessario prepararlo in seguito, poiché non ti gioverà più. Quindi, raggiungi un livello massimo di 30 per questo comandante e cerca di aumentare di livello il maggior numero possibile di talenti.

Gaius Marius –  Gaius Mario ha anche il tratto raccoglitore e ottiene un bonus per la raccolta di risorse dalla sua seconda abilità. Come con Cleopatra, la terza abilità sblocca capacità di carico aggiuntiva per le truppe.  La cosa grandiosa di Gaius Mario è che non è raro come Cleopatra, quindi sblocca definitivamente tutte le abilità e massimizzale per ottenere un grande collezionista.

Constance – Un altro comandante del raduno con abilità simili che si sblocca come i due precedenti. Questo ottiene un bonus maggiore quando si tratta di raccogliere legna.

Sarka -Un raccoglitore simile che non ha un focus specifico sui talenti, rendendola una grande tuttofare.

Giovanna d’Arco . È un po ‘più difficile da sviluppare quando si tratta di accumulare talenti, ma il vantaggio è che dalla tua seconda abilità ottieni un enorme aumento sia della velocità di raccolta (più delle precedenti) che della capacità di carico.  Non è esclusivamente una raccoglitrice, ma è bello averla con il suo secondo talento al massimo per un profitto extra.

 

I migliori comandanti di Rise of Kingdoms da attaccare

Sarebbe un po ‘più normale dividere ulteriormente i comandanti offensivi in ​​PvP e Barbaro, ma questo renderebbe le cose troppo complicate. In genere, i comandanti con buone statistiche PvP sono preferibili a lungo termine, ma quelli con bonus contro i barbari sono migliori all’inizio, poiché è quello che combatterai di più per primo. Con questo in mente, ecco i migliori comandanti da attaccare:

Boudica – È la  più brava a specializzarsi contro i barbari, ha una solida abilità attiva, ma sarebbe così se combatti contro altri giocatori. Uno dei migliori comandanti del gioco.

Minamoto no Yoshitsune –  Minamoto è un po ‘meglio in PvP poiché sblocca i bonus contro i barbari solo con la terza abilità, e altrimenti ottiene velocità di marcia e potenziamenti di attacco alle unità di cavalleria. Buono anche da usare come comandante di supporto. L’unico aspetto negativo qui è che dovrai effettuare acquisti in-app per livellare i loro talenti. È anche utile se prevedi di spendere soldi perché puoi ottenere facilmente un comandante in alto.

Lancelot – Meglio in PvP rispetto ad altri comandanti, ma probabilmente è meglio utilizzato per il supporto e nient’altro. Simile a Minamoto ma con bonus inferiori in quanto è un eroe più comune.

Giulio Cesare – Sicuramente il miglior attaccante del gioco: abilità incredibili, anche se molto difficili da trovare.

Frederick I – Buono come comandante di supporto, principalmente grazie alla sua seconda abilità, ma non mi concentrerei su di lui come comandante principale.

Cao Cao – Un altro grande comandante, ma anche difficile da trovare. Questo è anche buono contro i barbari grazie alla sua seconda abilità, ma può essere un ottimo comandante per le battaglie PvP grazie a un’enorme abilità attiva e ottime statistiche.

Ricardo I – Uno  dei migliori comandanti di supporto, ottimo anche con la prima abilità sbloccata, ma ancora meglio se riesci a sbloccare la seconda e magari salire di livello un po ‘.

Hannibal – Un altro grande comandante con bonus interessanti. Ottiene il suo secondo bonus di abilità se hai tre diversi tipi di truppe nell’esercito, e ne vale la pena. Ottimo comandante che può essere utilizzato anche come solido supporto per eserciti misti.

Baibars –  Baibars è davvero buono se stai iniziando il gioco. Eccellente per attaccare altri giocatori e distruggere barbari (nonostante non abbia alcun talento potenziato contro di loro di per sé), è uno dei migliori comandanti offensivi del gioco secondo me.

 

I migliori comandanti per la difesa

La cosa grandiosa dei comandanti della difesa è che alcuni di quelli che sono ottimi per attaccare (ma ancora di più per il supporto) e possono essere usati anche così, quindi alla fine non devi lavorare per salire di livello così tanti comandanti. Ricardo I, Hannibal o Federico I sono ottimi comandanti di supporto che possono essere utilizzati anche in difesa.

Charles Martel – Un comandante davvero solido da tenere nella tua guarnigione per difendere le tue risorse. Buone abilità, e più ne hai sbloccate, meglio è.

Yi Seong-Gye –  Più un eroe di supporto che un difensore, è comunque un’ottima opzione per difendere le guarnigioni se non hai altre opzioni.

Kusonoki Masashige – Come il precedente comandante, è eccellente come supporto difensivo o difensore principale. Ne hai bisogno a livelli più alti poiché la seconda e la terza abilità sono ciò che lo rende così buono.

Sun Tzu – Uno dei miei difensori preferiti in quanto inizia con grande abilità e poi migliora ancora. Si concentra anche sul potenziamento della tua fanteria, che è probabilmente ciò che sarà più utile.

 

Questa è stata la nostra guida con i migliori comandanti di Rise of Kingdoms e impara quali dovresti scegliere in base alla loro funzione e abilità. Se hai domande, non dimenticare di farle nei commenti, e ricorda che ti sono piaciute la guida e le strategie, puoi condividerle con i tuoi amici sui tuoi social network su Twitter o Facebook.

Questa guida e tutto il suo contenuto è registrato tramite Safe Creative con codice di registrazione 2101086528865, tutti i diritti riservati.

Potresti anche essere interessato: Guida alla caccia ai mostri di Lords Mobile (aggiornato 2021)

Trailer:

Scaricalo su Android e iOS dai seguenti link:

app_itunes-appstore_2

icon-google-play-final

Dejar una respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here